Categorie

News

Festa del Beato Angelico. "Contemplazione e missione nell'arte"

Per la festa del Beato Angelico 2020, martedì 18 febbraio, nella Biblioteca monumentale di Michelozzo, il Museo di San Marco e la comunità dei Frati Predicatori del Convento di Santa Maria Novella presentano "Contemplazione e missione nell'arte".

In occasione della festa del Beato Angelico 2020, martedì 18 febbraio alle ore 17.00, nella Biblioteca monumentale di Michelozzo, il Museo di San Marco e la comunità dei Frati Predicatori del Convento di Santa Maria Novella presentano "Contemplazione e missione nell'arte", una conferenza di sr. Paola Gobbo, monaca domenicana del monastero di Santa Maria della Neve e San Domenico. Ingresso libero. Fra' Giovanni da Fiesole, detto Beato Angelico, patrono degli artisti, è 'icona' e simbolo del Museo che conserva la più importante collezione delle sue opere e il capolavoro del Rinascimento, dipinto nel corridoio nord dell’ex convento domenicano, l’Annunciazione: l’immagine più popolare, diffusa, riconosciuta nel mondo e amatissima dal pubblico, che appare con uno straordinario effetto scenografico alla fine della prima rampa di scale che conduce alle altre celle affrescate per i suoi confratelli e al dormitorio. Nella Sala dell'Ospizio, da ottobre in occasione dei 150 anni del museo, è nuovamente riunito l'insieme unico al mondo di opere su tavola del Beato Angelico con il Giudizio Universale e la Pala di San Marco recentemente restaurate. Le celle affrescate al primo piano hanno ospitato per la prima volta le installazioni e le opere di Wolfgang Laib, protagonista della mostra diffusa "Without Time, Without Place, Without Body", prodotta dal Museo Novecento in collaborazione con il Polo museale della Toscana.
 
Data: 18 febbraio 2020
Costo del biglietto:
Prenotazione: Nessuna
Luogo: Firenze, Museo di San Marco
Orario: 17.00
Telefono: +39 055 0882000
E-mail: pm-tos.mussanmarco-fi@beniculturali.it
Sito web